Una bella storia

Era una bella storia, niente da dire. Bella davvero. Ma è passato, hai ragione tu.

Eppure in questi giorni di papaveri io non riesco a smettere di pensarci. E piango e rido. Raccolgo papaveri che s’appassiscono all’instante. La notte non dormo e se dormo ti sogno. E sogno che trovi il modo di scovarmi, di bussare a questa porta. Sogno quel tuo sorriso clemente e il tuo sguardo innamorato.

Quanto rumore fa questo motore. Quante emozioni suscitano quattro fiorellini sul bordo strada. Papaveri, papaveri e risaie. E io non riesco a smettere di pensarti. Vorrei sentirti raccontare fino alla fine quella nostra vecchia storia. Mi manca la tua voce, mi manchi tu.

2 pensieri riguardo “Una bella storia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...