La rabbia

La rabbia crea dipendenza.
Come le sigarette, il vino e qualsiasi altra droga.
Ma le sigarette tolgono aria ai polmoni.
Ma il vino fa addormentare, alle volte.
La rabbia fa vomitare, e non dormire,
e respirare troppo velocemente.

La rabbia ti macchia la pelle e l’anima.
Ma la rabbia, come ogni dipendenza
ha le sue ragioni.

E non è tratta da nicotina.
In questo molto più simile all’alcolismo,
è tratta da eccitazione.

Perché la rabbia che ti fa caldo
e sudicio e dannato; la rabbia ti eccita.
Ti strappa i vestiti. Ti mette le mani addosso.
Alza il tuo livello di attenzione.
La rabbia ti mette una bomba in corpo,
ti disarma la mente. Il resto è uguale,
fermo, stantio, e pregiudizio.
E complotto e sanguisuga.

Vallo a dire ai quei profili di psicologi,
che fanno sconti a chi immediatamente
si allea. A chi paga pegno di fiducia.
Che nelle tue radici scorre la rabbia,
che in tutta questa sabbia, non c’è niente

e altro capace
di tenerti in piedi.

Una opinione su "La rabbia"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: