La cinta del cielo

Per me tu sei viva.
E per questo non c’è scorta.
Non è la vita che sopporta;
sei tu che prendi piede.

Ci si cammina
anche quando non si vede.
E mi mette la pelle
sotto le unghie, almeno.

Guarda!

Piove e c’è l’arcobaleno.
Sono, almeno, due
che nessuno ci creda.

Una opinione su "La cinta del cielo"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: