Adesso basta!

Urla scagliando un sasso
sulle mille (più 1)
porcellane da vetrina.

L’ho vista sai? L’altra metà
sul muro nascosta in fotografia.
L’ho vista e ho pianto.

Le parole mai dette,
baci non dati.

E le porcellane.
Tutte le nostre maledette
porcellane da vetrina.

Ed ero in casa quella sera.
Raccontavi e ridevi.
Ma non c’era niente,
ma proprio niente

da ridere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...