Il Cacciatore

E un giorno son morta.

Un cacciatore sparava

al lupo
che ululava alla notte

carica di stelle,
alla pancia piena
di sassi lanciati
oltre confine;

alla tigre
bramosa di sangue

narcotico tranquillante,
alla pancia disegnata
in fiamme del sublime.

E il cacciatore ero io.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...