Mi manchi tu

Quando piove a quel modo
ogni spiraglio di sole
dipinge un arcobaleno.

E in tutto quel piovere
sulla terra arsa,

incapace di accogliere
e di contenere,

chissà quanti arcobaleni
ci sono stati e
che non ho visto,

sul sentiero.

Ma di specchi, sì,
ne ho visti,
di volti molti.

Perché
quando piove a quel modo,
cade tutto il rimasto
sospeso per aria.

Nel bene e nel male.
Nell’infinito oltre.

E allora, sì.
Che tutto sembrava
folle, nella folla del
nostro essere cangiante:

camaleontico portale
di passaggio.

E non era che un assaggio.

Un morso soltanto
e s’è spalancato il portone.

Non s’è chiuso più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: