Proattiva

Sarò lo specchio della tua latrina. Per chi dell’anima ne ha fatto diamante. Tu, costante di pregiudizio di quel che “fa della poesia una poesia”.Circolo della cura, a prezzo di disciplina. Indisciplinata. Ti grido il mio amore, col suo patito, all’incondizionato. C’era un baule, era pieno di sentire.Ma che nessuno sia a venire,quel che segna,Continua a leggere “Proattiva”